Per confort acustico si intende quella condizione psicofisica di benessere nella quale si trova un individuo immerso in un campo sonoro, in relazione all’attività che sta svolgendo.

L’elemento da valutare è quindi molto soggettivo, legato ad esigenze personali o a particolari sensibilità individuali, delle quali sarà necessario tener conto all’atto della progettazione di un edificio o nel corso di interventi di miglioria acustica.

 

Ciò nonostante, è possibile determinare la qualità acustica di un ambiente attraverso alcuni indici che, riferiti a diverse condizioni d’ascolto, consentono di valutare differenti aspetti della percezione sonora, ai quali corrispondono ben individuabili giudizi soggettivi.

Relativamente alla qualità acustica degli ambienti destinati all’ascolto della parola, è necessario garantire l’assenza di disturbo e la buona ricezione.

Il raggiungimento di tali requisiti porta al conseguimento di condizioni ottimali di intelligibilità della parola, definita come percentuale di parole o frasi correttamente comprese da un ascoltatore rispetto alla totalità delle parole o frasi pronunciate da un parlatore.

Garantire l’assenza di disturbo significa ridurre qualsiasi rumore di fondo che mascheri il suono prodotto dal parlatore (rumore prodotto da apparecchiature interne all’edificio o rumori provenienti dall’esterno) e contenere quella sensazione uditiva sgradevole e fastidiosa prodotta da uno stato generale d’insoddisfazione verso l’ambiente acustico.

La buona ricezione è dunque legata alla presenza di un sufficiente livello sonoro nell’ambiente e alla percezione ottimale delle onde sonore dirette e riflesse, sia per quanto riguarda la loro composizione in frequenza, sia per quanto riguarda gli sfasamenti temporali che la caratterizzano.

In particolare, il contributo delle onde riflesse deve essere tale da instaurare una situazione favorevole di compromesso, in modo che possano contribuire al rinforzo del livello sonoro diretto, senza che una durata troppo lunga della coda sonora mascheri i segnali successivi. In questo caso, il tempo di riverberazione resta quindi un parametro oggettivo molto utile per valutare la buona ricezione in un ambiente.

 

 

 

ARSOLUTION attraverso il marchio Registrato WINDSOUND ® si pone  l’obiettivo di migliorare la qualità di ascolto e comunicazione in tutti gli esercizi pubblici  quali : pub, pizzerie , bar, ristoranti, enoteche e tutti quei locali dove è necessario avere un buona acustica.

 

LA NOSTRA MISSION

 

CONTATTACI

WINDSOUND - ACOUSTIC PANELS

UFFICI E SHOWROOM

Via Bligny 18L, 10122 - Torino

CENTRO DIREZIONALE E PRODUZIONE

Via G.B. Tiepolo 3, 00012 Guidonia Montecelio (RM)

T:   338-1825711

E:  info@arsolutionitalia.com

© 2018 by ARSolution

DOVE SIAMO